Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie tecnici o assimilati solo per rendere più agevole la navigazione e garantire la fruizione dei servizi.
Come ogni anno, il 31 maggio si celebra il World No Tobacco Day.

Il fumo di tabacco in Italia, costituisce la prima causa evitabile di morte prematura. In Italia il fumo provoca, secondo il metodo di calcolo per la stima utilizzato, fra i 70 e gli 85 mila decessi all’anno, con oltre un milione di anni di vita potenziale persi.

In allegato i dati del quadriennio 2011-14 forniti dalla Sorveglianza PASSI relativamente all’abitudine al fumo fra i residenti del’Asl Roma C.

Allegati:
Scarica questo file (ASLRMC Scheda lancia_fumo 2011-14_DEF.pdf)Scheda- fumo 2011-14[ ]244 kB